Troppo zucchero può diffondere alcuni tipi di cancro

16 agosto 2017
Troppo zucchero può diffondere alcuni tipi di cancro

È stato scoperto che alcuni tipi di tumori sono associati a livelli elevati di una proteina legata al trasporto di glucosio.

Questo è ciò che è emerso dai risultati di un nuovo studio effettuato dagli scienziati dell’Università del Texas di Dallas e pubblicato sulla rivista Nature Communications.

È risultato che le cellule di uno specifico tipo di tumore, il carcinoma a cellule squamose, dipendano fortemente dallo zucchero come loro approvvigionamento energetico“, ha dichiarato il dottor Jung-Whan Kim , assistente professore di scienze biologiche e autore dello studio.

Lo studio

Kim e suoi collaboratori hanno messo a confronto due principali sottotipi di carcinoma polmonare per comprendere le differenze nel metabolismo: l’adenocarcinoma (ADC) e il carcinoma delle cellule squamose (SqCC). 

I risultati

È stato scoperto che una proteina responsabile del trasporto del glucosio, una sorta di zucchero, era presente in livelli significativamente più alti nel polmone con SqCC piuttosto che nel polmone ADC.

La proteina GLUT1

La proteina, chiamata trasportatore di glucosio 1 o GLUT1, è normalmente coinvolta nella produzione delle membrane cellulari, ma la sua principale funzione consiste nel prendere il glucosio nelle cellule, dove lo zucchero fornisce una fonte di energia fondamentale e alimentare il metabolismo delle cellule.

Le considerazioni

“Prima di questo studio si pensava che le firme metaboliche di questi due tipi di tumori polmonari fossero simili, ma ci siamo resi conto che, in realtà, sono molto diversi. Il nostro studio è infatti il primo a dimostrare sistematicamente che il metabolismo di questi due sottotipi è davvero distinto e unico“, ha detto Kim. E aggiunge: “Questi risultati fanno credere all’idea che il cancro non rappresenta una sola malattia, ma molte malattie con caratteristiche molto diverse tra loro“.

Nel futuro

I risultati indicano che GLUT1 potrebbe essere un obiettivo potenziale per nuove linee di terapia farmacologica, specialmente per il sottotipo squamoso del cancro.

Oltre al cancro polmonare a cellule squamose, la squadra ha rilevato che i livelli GLUT1 erano molto più alti in altri quattro tipi di tumore delle cellule squamose: testa e collo, esofagei e cervicali. I ricercatori vogliono dunque capire se una dieta povera di zucchero possa avere effetti positivi sull’evoluzione della malattia.

 

Fonti:

http://www.utdallas.edu/news/2017/5/30-32567_Scientists-Study-Sweetens-Connection-Between-Cance_story-wide.html?WT.mc_id=NewsHomePageCenterColumn

https://www.nature.com/articles/ncomms15503